La Thuile

Amanti delle passeggiate, avete l’imbarazzo della scelta! Che sia il vostro punto di partenza o di passaggio, Lo Ratrak vi mette a disposizione un pratico pacchetto pic-nic, da consumare lungo il percorso, dove preferite.

Se invece deciderete che saremo la vostra meta finale, vi aspetteremo per un meritato riposo e un ottimo pranzo presso il nostro ristorante.

Prenota il tuo pic-nic

Se volete raggiungere Lo Ratrak a piedi:

Passeggiata nel bosco

Da La Thuile, zona funivia (1.473m), il sentiero numero 9 porta fino a Les Suches (2.200m), proprio davanti al nostro locale. Il percorso a tornanti, prevalentemente immerso nel bosco, si snoda sotto la linea della funivia. Il rientro può avvenire sullo stesso tragitto, o imboccando il sentiero 9A che porta verso Arnouvaz. È comunque sempre possibile scendere in seggiovia.

Alpeggi di Arnouvaz

Partenza in località Sapinera, zona campeggio (1.473m), il sentiero numero 9A si imbocca sulla sinistra della strada che sale verso Les Suches e porta fino agli alpeggi di Arnouvaz (1.976m). Da qui potrete ammirare la zona del Rutor e le sue bellissime cascate. Si prosegue poi verso località Argillien, salendo fino a Lo Ratrak, Les Suches (2.200m). Discesa sullo stesso percorso o dal sentiero numero 9 sotto la funivia. È comunque sempre possibile scendere in seggiovia.

Laghi di La Thuilette

Partenza dalla località La Joux (1.594m), si percorre la strada a ritroso verso La Thuile fino all’inizio della discesa. Sul colletto si incontra sulla sinistra l’imbocco del sentiero numero 7 diretto a La Thuilette (1.976m). Il percorso porta fino ai bellissimi laghetti di questa località e si ricongiunge con il sentiero numero 18. Svoltate quindi a destra e seguitelo fino ad Arnouvaz (1.976m) dove imboccherete il sentiero 9A che porta fino a Lo Ratrak, Les Suches (2.200m). Rientro a La Thuile dal sentiero numero 9 sotto la funivia. È comunque sempre possibile scendere in seggiovia.

Se volete raggiungere Lo Ratrak in seggiovia e da qui partire per la vostra escursione:

Terre di confine

Da Lo Ratrak, Les Suches (2.200m), imboccando il sentiero numero 9, potrete raggiungere il Colle di Fourclaz (2.486m) e il Passo del Piccolo San Bernardo (2.188m), dove potrete visitare il giardino botanico di Chanousia, trinceramenti e vecchie rovine romane, il misterioso Cromlech, l’Ospizio e il Lago Verney (2.089m). Il sentiero prosegue poi in discesa verso Servaz e la frazione di Pont Serrand (1.602m), per poi rientrare a La Thuile in zona Faubourg.

Panorama da Chaz Dura

Partenza da Lo Ratrak, Les Suches (2.200m), imboccando inizialmente il sentiero numero 9, si prende poi la deviazione di destra, sentiero 9B, che porta alla cima di Chaz Dura (2.579m). Da qui si ha una visione che spazia dal ghiacciaio del Rutor al Monte Bianco, mentre più in lontananza è possibile scorgere il Grand Combin e il Cervino. Scendendo a sinistra lungo la pista da sci si raggiunge il Colle di Fourclaz (2.486m), dove ci si ricongiunge nuovamente al sentiero numero 9. Rientro dal sentiero numero 9 verso Lo Ratrak, Les Suches, e discesa in seggiovia, o
verso il Passo del Piccolo San Bernardo (2.188m) e successiva discesa da Servaz e Pont Serrand (1.602m).

Colle di Belvedere

Partenza da Lo Ratrak, Les Suches (2.200m), si imbocca il sentiero numero 9 e, superato il bivio per il Colle di Fourclaz, si prosegue sul sentiero 9C che porta al Colle di Belvedere (2.588m). La visuale spazia dalle alpi italiane a quelle svizzere e francesi. Rientro dal sentiero numero 9 verso Lo Ratrak, Les Suches, e discesa in seggiovia, o verso il Passo del Piccolo San Bernardo (2.188m) e successiva discesa da Servaz e Pont Serrand (1.602m).

Bella Valletta e Valaisan in alta quota

Partendo da Lo Ratrak, Les Suches (2.200m), si percorre il sentiero numero 9, oltrepassando il bivio per il Colle di Belvedere, e imboccando la mulattiera, numero 9D, che scende a sinistra e attraversa trasversalmente la barriera rocciosa. Il sentiero conduce al Monte Bella Valletta (2.811m) e al Mont Valaisan (2.892m) sfiorando i 3.000m di quota. Rientro dal sentiero numero 9 verso Lo Ratrak, Les Suches, e discesa in seggiovia, o verso il Passo del Piccolo San Bernardo (2.188m) e successiva discesa da Servaz e Pont Serrand (1.602m).

Vallone di Bella Comba

Partenza da Lo Ratrak, Les Suches (2.200m), seguire l’itinerario 9A in leggera discesa fino ad Arnouvaz (1.976m), dove si prosegue sulla pista da sci fino a Cerellaz e si imbocca il sentiero numero 18. Il percorso raggiunge località Les Ponteilles e attraversa la Comba Thuilette (1.976m). Da qui è possibile rientrare a La Thuile dal sentiero numero 7 con arrivo a La Joux (1.594m), oppure proseguire verso la Comba Sozin per raggiungere poi il Vallone di Bella Comba (2.374m). A questo punto si può scegliere di ridiscendere a sinistra, ricongiungendosi al sentiero delle cascate, numero 3, che porta a La Joux. In alternativa, proseguire imboccando a destra il sentiero numero 8 che porta ai Laghi di Bella Comba (2.374m) e al Col Tachuy (2.671m). Da qui si rientra dal sentiero numero 3 che porta a La Joux. Volendo prevedere un’escursione più lunga con tappa al rifugio Deffeyes (2.494m) lo si può invece raggiungere percorrendo il sentiero SN che porta al Lago del Rutor (2.423m) e successivamente al rifugio.

Laghi Verney e Tormottaz

Partenza da Lo Ratrak, Les Suches (2.200m), si percorre l’itinerario numero 9 attraversando il Colle di Fourclaz (2.486m) per poi raggiungere il Lago Verney (2.089m). Da qui si imbocca il sentiero numero 14 che porta al Lago di Tormottaz (2.486m) e, volendo proseguire, raggiunge il Colle di Bassa Serra (2.737m). Rientro sempre dal numero 14 fino al Lago Verney e dal numero 9 per Pont Serrand (1.602m).

Sul sito ufficiale di La Thuile trovate la mappa di tutti i percorsi dedicati al trekking. Scaricatela qui!

NB: Le informazioni riportate in questa pagina hanno carattere puramente indicativo e non impegnano in nessun modo Lo Ratrak food & drink, che declina qualsiasi responsabilità in merito. È dovere degli utenti attrezzarsi adeguatamente e prendere tutte le precauzioni necessarie, valutando condizioni meteorologiche, ambientali e nivologiche, conformandosi alle direttive delle autorità competenti, informandosi preventivamente sullo stato dei tracciati e/o rivolgendosi a guide abilitate. Si invita, per ulteriori informazioni, a rivolgersi al Consorzio Operatori Turistici La Thuile, all’Office du Tourisme o alla società Funivie Piccolo San Bernardo.

Contattaci per informazioni e prenotazioni